Arriva l’ok del Viminale alla presenza dei bambini nelle curve della Juve chiuse per squalifica

Prende sempre più corpo l’idea di vedere i bambini nelle curve della Juve squalificate dal Giudice Sportivo per discriminazione territoriale. L’osservatorio del Viminale ha infatti dato l’ok all’iniziativa lanciata dal club bianconero, ponendosi sulla stessa lunghezza d’onda della Figc. Parere positivo pure dalla Lega Calcioper bocca del presidente Maurizio Beretta. La garacon l’Udinese, in programma  l’1 dicembre alle 20.45, potrebbe essere spostata al pomeriggio.

Tutte le parti in causa sono insomma d’accordo e si tratta soltanto di sistemare gli ultimi dettagli tecnici tra i quali la deroga per ‘ripopolare’ le curve chiuse. L’ufficialità dovrebbe arrivare nei prossimi giorni ma è quasi certo che oltre diecimila bambini assisteranno alle sfide dei loro beniamini contro l’Udinese e anche contro il Sassuolo, quando solo la Sud sarà chiusa. La decisione non ha fatto piacere ai supporters che occupano solitamente le curve. Ad essi non è andata giù la scelta della società di non fae ricorso contro la squalifica e come forma di protesta potrebbero non fare il tifo nella partita di Champions contro ilCopenaghen.