Partita Sant’Ambrogio Calcio – A.S.D. Valle dei Santi, daspo per un 44enne

(sportpeople.net) – Ormai si regalano daspo come caramelle. Quando qualcuno tempo addietro disse “Occhio ad auspicare repressione selvaggia ed indiscriminata per gli ultras, perché poi vi si ritorcerà contro”, i più rispondevano con derisione. Verrebbe da ricambiare con altrettante risate nella faccia oggi che anche il resto della società è sotto il governo dello Stato di Polizia, se non fosse che con la libertà personale non si ride e non si scherza. 

Ieri, in Sant’Ambrogio sul Garigliano, i carabinieri della competente Stazione di Sant’Apollinare, al termine di specifica attività info-investigativa, avanzavano la proposta per l’irrogazione del provvedimento di “divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive (D.A.S.P.O.)”, nei confronti di un 44enne del luogo. Il predetto, in data 23.11.2013, nel corso dell’incontro di calcio “Sant’Ambrogio Calcio – A.S.D. Valle dei Santi”, valevole per il campionato “Juniores provinciale”, presso quel capo sportivo, ove svolge l’attività di custode, per futili motivi aggrediva un 47enne, anch’esso del luogo e dirigente della suddetta squadra A.S.D. Valle dei Santi.